Ma i social media sono davvero low cost?

Gli strumenti social media online sono completamente gratuiti e gli utenti hanno la possibilità di far parte delle comunità virtuali in poco tempo e a costo zero. Nel caso delle imprese, la situazione è un po’ diversa: l’iscrizione è comunque, anche per le imprese, assolutamente gratuita e veloce, ma le aziende che vogliono utilizzare i social media per il marketing devono comunque sostenere dei costi per permettere che l’utilizzo di tali strumenti dia i risultati sperati; i costi da sostenere possono variare per tipologia ed entità.

Le imprese sono libere di scegliere il modo in cui desiderano utilizzare i social media: utilizzare il social media marketing a basso costo è assolutamente possibile e con poco denaro, ad esempio per l’acquisto di un computer o per la registrazione di un video amatoriale da condividere su YouTube, un’impresa può permettersi di essere online e di condividere contenuti con gli utenti. Tuttavia, per poter essere realmente competitiva, l’impresa deve dotarsi di una struttura operativa solida e competente, sia nel caso in cui sfrutti i social media per singole campagne pubblicitarie, sia nel caso di una gestione continuata nel tempo degli strumenti sociali. Per rendere ciò possibile, l’impresa è costretta a dedicare una parte del proprio budget alla comunicazione attraverso i social media e l’entità dei costi che dovrà sostenere dipende dalle strategie dell’impresa e anche dalle sue dimensioni e possibilità economiche: per il social media marketing, le imprese italiane dedicano in media ben il 24% di tutto il budget disponibile per il marketing.

I primi costi che l’impresa è tenuta a sostenere sono quelli relativi all’organizzazione di uno staff dedicato alla gestione dei social media costituito da esperti nei nuovi media, grafici pubblicitari o PR, nonché da un manager esperto in grado di impostare una strategia vincente. Sia nel caso si tratti di consulenti esterni, sia di una divisione interna all’impresa, tali costi relativi al personale dipendente non devono essere sottovalutati prima di scegliere di utilizzare i social media: in media le imprese italiane dedicano 1,6 dipendenti alla gestione dei social media.

Altri costi importanti sono quelli sostenuti per le grandi campagne pubblicitarie attraverso canali come YouTube: non è importante quanto sia costata la realizzazione di un video pubblicato su YouTube per divenire protagonista di una condivisione veloce e virale tra gli utenti online, ma alcune imprese scelgono di realizzare i video in maniera professionale attraverso studi di registrazione specializzati. I costi relativi alla realizzazione di tali video possono variare in base alle esigenze dell’impresa: una strategia potrebbe essere quella di non acquistare spazi pubblicitari in televisione per realizzare video pubblicitari da condividere online, sostenendo costi comunque considerevoli ma inferiori rispetto a quelli che sarebbero sostenuti utilizzando i canali di comunicazione tradizionali. Anche le campagne pubblicitarie che sono lanciate attraverso i social media possono comportare dei costi, per esempio se si offrono sconti o promozioni alla clientela, oppure se sono organizzati contest e giochi a premi e così via.

Alcune imprese sostengono costi per permettere ai propri dipendenti di seguire corsi di specializzazione esterni sui social media o per organizzarne uno internamente, al fine di avere la possibilità di usufruire di personale formato e specializzato. Inoltre, i social media sono in ogni caso strumenti che fanno riferimento all’informatica e, per il loro utilizzo, sono dunque necessari computer e connessione ad internet che comportano un costo di base da sostenere sempre e comunque.

Infine, esistono strumenti informatici in grado di poter monitorare l’attività dei propri utenti sui social media e di fornire statistiche in grado di informare l’azienda sui risultati ottenuti dal social media marketing e, tali strumenti, comportano generalmente dei costi per l’impresa. Alcuni software permettono anche di poter controllare cosa gli utenti dicono della propria impresa all’interno dei social media, per ottenere risultati più efficaci, veloci e precisi di quelli che potrebbero essere ottenuti ricercando i feedback manualmente, canale per canale. Ulteriori costi devono essere sostenuti dalle imprese che decidono di sfruttare l’advertising all’interno dei social media.

Categoria: Social media marketing

Inserisci un commento