Case study: Stride Gum di Cadbury ed il balletto che fa il giro del mondo

Quello di Stride Gum costituisce un ottimo esempio di marketing virale effettuato attraverso Youtube sfruttando un video che era già stato caricato in rete. Stride Gum è un marchio di gomme da masticare di proprietà di Cadbury, compagnia di Kraft Foods.

Tra il 2003 ed il 2004, Matt Harding, uno sviluppatore di videogames statunitense che, dopo aver deciso di licenziarsi cominciò a viaggiare in giro per il mondo. Matt era particolarmente conosciuto tra gli amici per un balletto buffo e durante i suoi viaggi, decise di girare un breve video amatoriale mentre ballava la strana danza.

Nel 2005, dopo aver raggiunto quota 15 viaggi, Matt pubblicò un collage di 15 balletti in 15 Paesi diversi in giro per il mondo, e per ogni balletto scelse uno sfondo suggestivo che potesse rappresentare il luogo in cui si trovava, realizzando il video qui in basso:

Il video divenne rapidamente virale, ricevendo più di 20.000 contatti al giorno sul suo sito. Nel 2006 Stride Gum propose a Matt Harding di finanziare i suoi viaggi a patto di mostrare il proprio logo temporaneamente durante e al termine dei suoi video. Il risultato fu un primo video “Where the Hell is Matt?”, “Dove diavolo è Matt?” girato nel 2006 ed un secondo del 2008 in cui Matt mostrava il suo buffo balletto in 42 Paesi del mondo diversi ed in 70 luoghi e città diversi.

Matt Harding è oggi uno degli uomini più popolari del web. Finanziando Matt, Stride Gum è stata ripagata con l’equivalente di milioni e milioni di dollari in pubblicità e nel 2010 il video è stato anche proiettato sugli schermi giganti di Times Square a New York.

Per vedere tutti i video di Matt Harding basta raggiungere la sua pagina ufficiale su Youtube.

Categoria: Casi aziendali

Inserisci un commento